Innovare: Tecnologie, Esperienze, Ricerche.

Misure di sicurezza per le PA

Misure di sicurezza per le PA

Introduzione e guida al documento “Misure minime di sicurezza ICT per le Pubbliche Amministrazioni”

Milano, 8 settembre 2017

Orario: 9.30 - 13.30

Docenti: Dott. Stefano Gorla ||

Prezzo Early Booking: 145 € + iva entro la data 04 Settembre. Quota intera 170 € + iva.

Acquista ora.


In attesa dei rilascio dei crediti formativi da parte dell'Ordine degli Avvocati

Introduzione


In data 4 aprile 2017 è stato pubblicato il documento relativo alle misure minime di sicurezza che tutte le PA devono adottare entro il 31/12/2017. Tale documento illustra le misure da verificare ed eventualmente da adottare per una corretta e sicura gestione dei dati.

“La Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri 1 agosto 2015, in considerazione dell’esigenza di consolidare un sistema di reazione efficiente, che raccordi le capacità di risposta delle singole Amministrazioni, con l’obiettivo di assicurare la resilienza dell’infrastruttura informatica nazionale, a fronte di eventi quali incidenti o azioni ostili che possono compromettere il funzionamento dei sistemi e degli assetti fisici controllati dagli stessi, visto anche l’inasprirsi del quadro generale con un preoccupante aumento degli eventi cibernetici a carico della Pubblica Amministrazione, sollecita tutte le Amministrazioni e gli Organi chiamati ad intervenire nell’ambito degli assetti nazionali di reazione ad eventi cibernetici a dotarsi, secondo una tempistica definita e comunque nel più breve tempo possibile, di standard minimi di prevenzione e reazione ad eventi cibernetici. A fine di agevolare tale processo l’Agenzia per l’Italia Digitale è stata impegnata a rendere prontamente disponibili indicatori degli standard di riferimento, in linea con quelli posseduti dai maggiori partner del nostro Paese e dalle organizzazioni internazionali di cui l’Italia è parte.”

Obiettivi


Fornire un quadro di insieme sulla normativa e una guida per poter identificare eventuali gap e risolverli adeguandosi alla normativa in oggetto

Destinatari


  • Funzionari PA
  • operatori PA
  • Consulenti
  • Responsabili IT
  • coloro che hanno contatti con la PA

Programma


  • Contesto e scenario normativo
  • Vulnerabilità e rischi
  • La normativa vigente (d.lgs 196/03 e GDPR)
  • Le misure di sicurezza
  • La linea guida per le PA (Misure Minime Di Sicurezza Ict per Le Pubbliche Amministrazioni del 04/04/2017 GU n° 79)
  • La check list e modalità di adeguamento alla normativa

    Docenti

    Stefano Gorla,

    Esperto privacy e sicurezza dei dati, DPO certificato 001 FAC certifica, autore e formatore



Sede:


Il corso si svolge presso la sede ITER in via Sacchini 20, 20131 Milano (MM Loreto)


Info utili

Le iscrizioni, salvo esaurimento posti disponibili, chiudono 24 ore prima dell’inizio del corso. Una email di convocazione  e conferma  di avvenuta iscrizione viene inviata a tutti i partecipanti regolarmente registrati. I corsi sono soggetti a conferma da parte dell’organizzazione, che verrà inviata almeno 3 giorni prima della data di svolgimento. Dal momento  che i corsi sono a numero chiuso, non è possibile presentarsi per l’iscrizione la mattina stessa.

Sostituzione, disdetta e annullamento.

È prevista la possibilità di sostituzione del partecipante con altro dipendente della stessa azienda, società o ente. In caso di disdetta pervenuta per iscritto entro 15 giorni prima del corso non sarà effettuata alcuna trattenuta; dopo tale data non è previsto alcun rimborso, ma verrà inviata la documentazione. In caso di annullamento da parte dell’organizzazione la responsabilità sarà limitata al rimborso per i servizi non prestati con il limite della quota versata. Ai sensi dell’Art. 1341 CC approvo espressamente la clausola relativa alla disdetta.

Clausola rimborso.

Se al termine della mattinata del primo giorno (ore 12,30) non è soddisfatto, ha diritto di interrompere il corso, comunicandolo subito al relatore e richiedendo il rimborso della quota versata all’organizzazione, rimborso che sarà eseguito entro le tre settimane successive, con una trattenuta di 40 euro + iva per i costi amministrativi per ciascun iscritto. L’eventuale documentazione consegnata dovrà essere restituita. L’Organizzazione non rimborsa nessuna altra spesa.

Vuoi maggiori informazioni?

Inserisci i tuoi dati e ti ricontatteremo
















Disclaimer

Tutti i contenuti di questo sito sono protetti dalle vigenti norme nazionali ed internazionali in materia di tutela della Proprietà Intellettuale ed Industriale. Con la dizione "sito" ITER srl, P. I. 09306810962, intende fare riferimento ad ogni elemento tecnico, grafico ed informatico del sito, ivi compresi, a titolo esemplificativo e non esaustivo, i software che ne consentono l'operatività ed i relativi codici, i contenuti >> continua...

Dati societari

CODICE FISCALE/P.IVA: 09306810962
Cap. Soc.: € 10.000 i.v.
Start Up Innovativa - CCIAA: MI-2082738
PEC: iter@pec-legal.it
ITER è un brevetto per marchio d’impresa registrato nel 1989

Contatti

Via A. Sacchini, 20
20131 Milano (MI)
Phone: +39 02 099 98 91
Fax: +39 02 2953 2355
Website: www.iter.it
Email: iter@iter.it

Registrati alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato sulle iniziative ITER

Subscribe!